Sea Lab: Progetto scuole 2019

Un'indimenticabile esperienza formativa di sport, natura, cultura e condivisione

Sardinia SeaLab è un'iniziativa rivolta ai ragazzi delle scuole superiori, che consiste in un'esperienza didattica alternativa all'aula condotta in un contesto di particolare interesse naturalistico, storico e culturale.

Il programma unisce attività sportive di esplorazione e conoscenza dell'ecosistema marino, insieme ad itinerari storico-naturalistici, in uno dei luoghi più magici del Mediterraneo: il Parco Nazionale di La Maddalena.

Questo progetto è nato grazie alla collaborazione con i docenti di scienze motorie, biologia e fisica del Liceo Scientifico-Classico E.Majorana di Desio (Mi).

Una delle peculiarità di questo progetto è la possibilità per i ragazzi di vivere una esperienza immersi nella natura, in un'atmosfera di condivisione, ideale a favorire il consolidarsi di rapporti autentici e sani.

UN PROGETTO A TUTELA DELL' ECOSISTEMA MARINO

Da qualche anno lavoriamo con i ragazzi delle classi quarte e quinte del liceo scientifico-classico E.Majorana di Desio (Mi). Il progetto Sealab unisce le esperienze da noi proposte a contatto con il mare con la raccolta di campioni sul campo e le analisi laboratoriali effettuate dai ragazzi.
Ogni anno i ragazzi dopo questa esperienza collaborano a scuola all'analisi dei campioni per produrre così un report che viene annualmente inviato al Ministero dell'ambiente, così da monitorare lo stato dell'ecosistema marino di una zona così nevralgica del Mediterraneo che ha da dire molto della salute di questo mare.

ALLOGGIO

Gli alunni alloggeranno presso strutture di quattro posti con bagno e cucina inclusi, presso il Camping Village Isuledda.

I docenti avranno a disposizione una simil-sistemazione per due persone con bagno e cucina.

Il soggiorno studio prevede la partenza il lunedì dalla sede della propria scuola, con l’arrivo nella località assegnata entro la mattinata a seconda della disponibilità dei trasferimenti aerei da concordare.
Le attività previste si svolgono nel corso di 5 giornate, dal lunedì al venerdì mattina.
Il ritorno può essere previsto il venerdì pomeriggio o nella mattina del sabato successivo con partenza alle ore 9.00 circa.

In alternativa le scuole possono indicare la preferenza per soggiorni brevi di 3 o 4 giorni oppure con Partenza - Rientro in altri giorni della settimana.

Quando?

La proposta è valida per il periodo compreso tra il 30 aprile al 15 giugno e tra il 10 settembre al 15 ottobre.

 

Punti di interesse

MUSEO DI GARIBALDI

Itinerario storico-naturalistico
Nell’estremo nord-est della Sardegna sorge l’ultima dimora dell’Eroe dei Due Mondi, suo Eden, nella splendida cornice di mare, granito e macchia mediterranea dell’isola di Caprera, seconda isola più grande dell’arcipelago della Maddalena.
Durata 3/4 H

FORTINI DI CAPRERA

Itinerario storico-naturalistico
Da sempre sentinella del Mediterraneo settentrionale, l’arcipelago della Maddalena è disseminato di opere di architettura militare incastonate nel territorio del parco nazionale.
Durata 3/4 H

NURAGHE LA PRISGIONA

Itinerario storico
Il Nuraghe La Prisgiona, è un comlesso nuragico nella regione Capichera ad Arzachena, sorge su un area collinare a dominio e controllo del territorio circostante.
Durata 3/4 H

TOMBE DEI GIGANTI

Itinerario storico
Le tombe dei Giganti sono monumenti sepolcrali dell'epoca nuragica. Questi colossi funerei di pietra sono stati ritrovati in gran parte della Sardegna e costituiscono una delle testimonianze più suggestive della gloriosa età dei nuraghiGli imponenti megaliti pre-nuragici
Durata 3/4 H